La mia magnifica esperienza di tirocinio con CAIL!

Ciao! sono Chiara e voglio raccontarvi la mia esperienza con CAIL, iniziata ad ottobre 2019, grazie all’attività di tirocinio formativo prevista dal mio Corso di Studi in Lingue e Letterature Straniere dell’Unibo.

Sul portale dei tirocini  disponibili mi ha subito colpito l’Associazione CAIL, la cui  prima impressione è stata nettamente positiva, confermata poi quando ho conosciuto la coordinatrice Alice che, con grande gentilezza e disponibilità, mi ha descritto le loro attività, di cosa si occupa l’associazione nello specifico e di cosa mi sarei occupata nel caso in cui avessi scelto CAIL, inserendomi  in un contesto il più pratico possibile e che mi avrebbe permesso di imparare in modo attivo. Rimasta soddisfatta di questo incontro, ho deciso di intraprendere questa esperienza al CAIL. E tornando indietro rifarei la stessa scelta!

Durante l’attività  ho avuto modo di dedicarmi a piccole traduzioni nelle mie lingue di studio (tedesco e spagnolo), creare materiali didattici per i lettorati, conoscere nuovi strumenti per la creazione di contenuti social, di newsletter e volantini. In più ho avuto l’occasione di assistere a lezioni con insegnanti madrelingua sia in una scuola elementare sia presso il Club del CAIL, e ciò è stato utile per conoscere più da vicino il mondo della formazione (questa volta fuori dall’ottica della studentessa, quale sono sempre stata) e l’efficacia dell’insegnamento attraverso metodi interattivi. Ho instaurato un bel rapporto di cooperazione con tutti i colleghi dell’ufficio, con gli altri tirocinanti e con Valentina, la responsabile dell’Associazione, e ciò ha permesso di lavorare con efficienza e in un clima di serenità.

Nel complesso posso ritenermi molto soddisfatta di questa esperienza perché ho avuto modo di conoscere un contesto lavorativo dinamico e multiculturale. Inoltre ho avuto l’occasione di conoscere persone estremamente disponibili che mi hanno coinvolto in varie attività e hanno apprezzato il lavoro che, nel mio piccolo, ho sempre cercato di svolgere con vero interesse e dedizione. Sento, infine, di poter consigliare con convinzione l’Associazione CAIL, come esperienza formativa, ad ogni tirocinante: sicuramente come primissimo approccio a questo ambito lavorativo vi darà tanta soddisfazione!

Chiara – marzo 2020

Bye bye Lena!

Un grande saluto alla fantastica Lena, tirocinante tedesca rimasta con noi durante questi tostissimi mesi per aiutarci in molti dei nostri campi estivi. Speriamo che la sua esperienza presso CAIL sia stata stimolante e gratificante quanto per noi è stato importante e soddisfacente avere lei come collaboratrice. È stato un vero piacere lavorare insieme ad una ragazza così motivata e scrupolosa! Arrivederci a presto e in bocca al lupo per tutto!

it_ITItaliano
es_ESEspañol it_ITItaliano