SAN VALENTINO: il nostro primo amore sono le LINGUE e qui a CAIL saranno al centro della festa!

Il motto di CAIL è “il piacere di imparare le lingue“, perché tutti noi siamo “in love with languages since 2008“! Abbiamo appena compiuto il 16° Anno di intensa attività di language learning & teaching e come ogni adolescente ci stiamo godendo l’entusiasmo pieno di vitalità di questa e di ogni stagione!

Oggi più che mai, complice il NAME DAY della nostra super responsabile CAIL Valentina, siamo in vena di far festa and to spread love, in every possible way!

Questo 14 febbraio viaggia con noi, ti portiamo alla scoperta delle ORIGINI DELLA RINOMATA FESTA DEGLI INNAMORATI!

Ti sei mai chiesto perché è stata scelta proprio questa data e cosa c’entra il Santo che porta questo nome? Continua a leggere per saperne di più!

LUPERCALIA, UN RITO PAGANO DELL’ANTICA ROMA

Molti storici ritengono che questo giorno sia nato da una festa pagana che si teneva ogni 15 febbraio dell’anno, con il nome di “LUPERCALIA ; quest’ultimo era un evento fatto di molti sacrifici che simbolicamente e ritualmente venivano associati si univano all’idea di fertilità. 

Cos’erano i LUPERCALIA? La storia ci racconta che erano una festa dedicata agli dei Fauno e Lupercus (divinità dell’agricoltura e della fertilità), ma anche ai fondatori di Roma, Romolo e Remo. I sacerdoti di Lupercus, si radunavano al mattino in una grotta ai piedi del colle Palatino e prelevavano del sangue con un coltello per poi metterlo sulla fronte di uomini che si offrivano, nudi, al rituale; questo coltello successivamente, veniva pulito con un lembo di lana impregnato di latte. Da questo atto si narra derivino i colori predominanti della festa di San Valentino, ovvero il bianco –  con il significato di nuova vita ed il rosso – rappresentante il sacrificio. 

Dopo questo rito, i Luperci correvano per le strade di Roma colpendo, con una frusta, qualsiasi donna che si trovasse a distanza ravvicinata a loro, atto che ai tempi era visto come propiziatore di fertilità. 

Un’altra tradizione osservata in questo periodo dell’anno era formare coppie di giovani donne e uomini romani, mettendo all’interno di un recipiente i nomi delle donne; in un dato momento delle celebrazioni, gli uomini dovevano pescare un biglietto su cui era iscritto il nome della donna con cui sarebbero rimasti per tutta la durata delle Lupercalia.

Col passare del tempo e lo stabilirsi del Cristianesimo, questa pratica venne vista con occhi diversi, tanto da risultare nella decisione di bandire questo rituale e, come spesso accadeva nel passaggio dalle religioni pagane al Cristianesimo, sostituirlo con una festa propria di quest’ultimo. Fu atto di Papa Gelasio I nel 496 d.c., infatti, quello di istituire una festività dedicata all’amore associandola alla protezione del santo Valentino, a sostituzione dei Lupercalia.

La festa che oggi in tutto in mondo celebra l’amore in modo romantico aveva quindi ben altri tratti!

VALENTINO, IL SANTO DEGLI INNAMORATI

La leggenda narra che San Valentino da Terni avesse dato in dono ad una fanciulla povera una somma di denaro, in modo da permetterle di sposarsi. Questo nobile gesto avrebbe creato la tradizione di considerare il santo come protettore degli innamorati. 

Tante ancora sono le leggende attorno alla nascita di questa festa, tra cui la fondazione dell’Alto Tribunale dell’Amore a Parigi il 14 febbraio 1400, oppure il fidanzamento di Riccardo II d’Inghilterra con Anna di Boemia e molte altre.

Vi sveliamo un’altra piccola curiosità: si narra che questa festa ricada proprio in questo periodo perché si vedono i primi segni di risveglio della natura, come ad esempio l’accoppiamento degli uccelli! 

SAN VALENTINO OGGI

Ogni giorno dovrebbe essere il giorno dell’amore, ma San Valentino è una data speciale per milioni di persone in tutto il mondo che colgono l’occasione per celebrare insieme il proprio affetto in tanti modi: bigliettini d’amore, fiori, cioccolatini, pegni e fughe d’amore, nonché molto altro!

E tu, celebrerai San Valentino? Qui a CAIL le lingue saranno le protagoniste dei nostri festeggiamenti e ci scambieremo gli auguri felici di condividere questo amore che ci entusiasma ogni giorno!

Natale e Inverno con CAIL: Christmas Party, Winter & Ski Camps, Conversation & Aperitif, Gift Card e Corsi di Lingua!

Carissimi amici,

il tempo letteralmente vola e siamo già entrati nel pieno dell’ultimo mese di questo intensissimo 2023!

Dal canto nostro abbiamo già iniziato non solo i preparativi ma anche i festeggiamenti per la Stagione più amata e vi invitiamo ad unirvi a noi per tutte le prossime iniziative!

Prima di augurarvi Happy Holidays desideriamo illustrarvi gli eventi in lingua a tema Natale e Inverno di CAIL, per poterne assaporare l’atmosfera continuando ad immergerci nelle tradizioni e culture e per praticare l’inglese e le altre lingue in context.

Scopriamo insieme i prossimi imperdibili eventi per tutte le età ed i corsi in partenza tra Dicembre e Gennaio!

NATALE E INVERNO PER BAMBINI: CHRISTMAS PARTY & WINTER CAMP a Bologna

Per i BAMBINI nel nostro International Language Club a Bologna si svolgerà il magico Christmas Party questo sabato 16 dicembre dalle ore 10:00 alle ore 12:30. Sarà una mattinata ricca di divertimento, dove impareremo parole, frasi e canzoni, giocheremo, e realizzeremo dei piccoli meravigliosi Arts & Craft a tema natalizio.

Da mercoledì 27 a venerdì 29 dicembre e da martedì 2 gennaio a venerdì 5 gennaio abbiamo sempre presso il nostro Language Club di Bologna il Winter Lab: giornate a tema con giochi, lezioni dinamiche, canzoni, laboratori artistici e molto altro per continuare ad imparare e divertirci insieme sul tema dell’inverno! E’ possibile partecipare anche alle singole mattine e su richiesta sarà previsto un momento per lo svolgimento dei compiti di scuola.

VACANZA IN INGLESE SUGLI SCI PER RAGAZZI E ADULTI

Per i RAGAZZI e gli ADULTI è in programma il fantastico SLEEPOVER SULLA NEVE “SKI WINTER CAMP” in formula full week da lunedì 19 febbraio a domenica 25 febbraio 2024 oppure il weekend da venerdì 23 febbraio a domenica 25 febbraio in montagna nella nostra Lizzano e sulle piste del Corno alle Scale. Un modo divertente e amichevole per iniziare al meglio il nuovo anno, con lezioni di sci in lingua, corso di inglese dinamico e tanto divertimento! I gruppi di partecipanti saranno divisi per età e livelli.

Per i ragazzi la Vacanza sugli Sci è l’opportunità perfetta per conoscere e provare la formula dello SLEEPOVER CAMP, che organizziamo nelle settimane estive in Montagna e anche al Mare! Sempre a Lizzano inoltre svolgeremo un ENGLISH WEEKEND in primavera a fine aprile, per continuare a goderci il meglio della Natura in ogni stagione, all in English of course!

ENGLISH CONVERSATION CLASS & CHRISTMAS APERITIF

PER GLI ADULTI per concludere Dicembre in bellezza e scambiarci gli auguri in lingua le nostre English Conversation Classes del Venerdì ore 18-19 saranno a tema Natale e tradizioni festive e VENERDI 22 DICEMBRE dalle 19.30 ci sarà il CHRISTMAS APERITIF presso il locale Siepelunga Ventiquattro, poco lontano dal nostro International Language Club! Join us to practise your English in a fun and relaxed environment while enjoying the company of our native teachers!

CAIL GIFT CARD – A NATALE REGALA LE LINGUE!

Un Corso di Lingua è sempre il regalo perfetto per ogni occasione e Natale non fa eccezione! Con la nostra GIFT CARD decidi la quota da regalare e al resto pensiamo noi! Contattaci per comunicarci la tua preferenza e personalizzeremo la Card per la persona che riceverà il regalo.

NEW YEAR’S RESOLUTION: CORSI DI LINGUA PER TUTTI

Scommettiamo che tanti di voi tra i propositi per l’Anno Nuovo hanno quello di iniziare e portare avanti con successo un Corso di Lingua. Le motivazioni possono essere tante, per esempio il desiderio di acquisire nuove e più solide competenze nella comunicazione, ottenere una certificazione di livello, superare un esame, migliorare i voti a scuola oppure prepararsi per un viaggio o una trasferta all’estero. Per tutti questi WISHES c’è il corso adatto che vi aspetta!

CAIL organizza lezioni di lingua dinamiche, coinvolgenti, efficaci e grazie alla guida dei nostri Teachers esperti i risultati si vedono già in poco tempo! L’offerta è ampia, includendo corsi di piccolo gruppo, corsi tra amici, formule individuali (anche intensive)!

A questo link del sito CAIL (clicca qui) trovi il calendario aggiornato dei CORSI DI PICCOLO GRUPPO a Bologna e Provincia per l’Inglese e lo Spagnolo. La prima lezione è senza impegno!

Siamo sempre a disposizione per organizzare corsi su misura individuali e tra amici, a Bologna, a Domicilio e Online per tutte le lingue.

IL NOSTRO BLOG

Sul Blog del sito CAIL pubblichiamo periodicamente articoli di approfondimento linguistico e culturale. Questo mese vi invitiamo in vista delle Winter Holidays a praticare il vostro inglese con noi, scoprendo tante curiosità su come si celebra il Natale around the world: clicca sul link qui sotto, buona lettura!

It’s Time to Celebrate!

Vi auguriamo un magico Christmas Time da trascorrere coi vostri affetti più cari, tra leccornie tipiche del periodo e un riposo ristoratore, per ripartire nel Nuovo Anno con ritrovata energia e grande entusiasmo!

Saremo felici di sentirvi in questi prossimi giorni per la vostra partecipazione ai nostri Corsi ed Eventi e per farvi gli auguri di persona!

Per ogni info ed approfondimento e per prenotarvi per le nostre iniziative potete scriverci a info@cail.it, mandarci un whatsapp o chiamarci al 375 5750585 o contattarci tramite il form qui sotto. See you soon and Happy Holidays!

La Stagione delle Lingue tra Aperitivi Gratis, Sconti di Maggio e Summer Camps

Carissimi amici di CAIL,

Grazie per il vostro continuo sostegno, per i feedback e commenti che ci lasciate ogni giorno e per averci scelto come vostra Scuola di Lingue preferita! Siamo davvero felici di potervi aiutare nel vostro percorso di apprendimento e di vivere con voi l’affascinante mondo delle Lingue Straniere!

Oggi vediamo insieme le novità di Maggio – SCONTI inclusi – e le iniziative dell’Estate per scoprire tutte le opportunità e le attività grazie a cui migliorare l’inglese o un’altra lingua diventa un gioco da ragazzi!

APERITIVO IN INGLESE A BOLOGNA – GRATIS!

Il primo appuntamento della serie English Aperitifs si terrà gratuitamente questo GIOVEDI 11 Maggio presso il Circolo Fossolo, in viale Felsina 52, dalle h 19. Avrete così modo di mettervi in gioco con l’inglese, in un contesto informale e divertente, godendovi un rilassante e gustoso aperitivo e, perché no, stringendo nuove bellissime amicizie!

Dopo il primo incontro gratuito sarà possibile partecipare, pagando un piccolo contributo, ogni giovedì. Sia per l’11 maggio sia per gli appuntamenti successivi è necessario prenotare contattandoci per messaggio, mail o telefono!

SCONTI SPECIALI ENTRO IL 31 MAGGIO!

Tra le fantastiche novità di questo mese vi ricordiamo gli imperdibili sconti su corsi di lingua e di conversazione! Abbiamo esteso la data per le prenotazioni ai nuovi corsi FINO AL 31 MAGGIO! C’è ancora un po’ di tempo quindi ma… Affrettatevi!

CORSI A BOLOGNA E ONLINE – SCONTI FINO AL 31 MAGGIO:

– 35€ sull’iscrizione ad un CORSO INDIVIDUALE 10 lezioni in sede a Bologna o online.

– Il 15% di sconto sui nuovi corsi di lingua individuali di 30 ore in sede a Bologna e Online

– Il 50% sui Corsi di Conversazione in Inglese in sede a Bologna e Online

E, per festeggiare al meglio compleanni, lauree, anniversari o la Festa della Mamma che in Italia si festeggia questa domenica 14 maggio, potrete abbinare lo sconto alla Gift Card di CAIL e regalare così un pacchetto di lezioni a scelta a chi desiderate!

MAGGIO TRA FESTE E CULTURE

Per continuare a celebrare le Mamme approfondendo i vari aspetti culturali connessi a questa ricorrenza, vi invitiamo alla lettura del nostro articolo sul Blog di CAIL dedicato al mese in corso: https://www.cail.it/maggio-festeggiamo-insieme-i-lavoratori-e-la-mamma/

CAMPI ESTIVI E INIZIATIVE PER L’ESTATE in Città e in Italia

Se state cercando delle soluzioni per far vivere al meglio l’estate ai vostri figli, sfruttando il tempo libero per continuare ad imparare e a crescere con esperienze culturali formative e divertenti, CAIL ha le risposte per voi! I nostri Summer Camp in English infatti sono pensati appositamente per imparare l’inglese e allo stesso tempo sviluppare la creatività, fare sport, arricchirsi a livello culturale divertendosi tra tantissime attività e giochi!

Le proposte CAIL cercano di accontentare tutti: troverete quindi Camps in città, in Provincia di Bologna, opzioni per i più piccoli, ma anche Vacanze studio al mare, in montagna e all’estero per i più grandi!

Abbiamo inoltre un’INTERESSANTISSIMA NEW ENTRY per il mese di Luglio: il Camp GIOCA ESTATE & INGLESE alla Lunetta Gamberini a Bologna!

CAMPI ESTIVI IN CITTA’ (4 -12 anni)

Tantissime settimane in inglese in varie locations (a Bologna alcune anche bilingue):

  • *Bologna zona Giardini Margherita, Villanova di Castenaso, Castel Maggiore, San Giorgio di Piano, Pianoro, San Lazzaro Idice, Casalecchio, Zola Predosa

COSA SI FA NEI SUMMER CAMPS DI CAIL? https://www.instagram.com/p/CsES3dtslkv/?utm_source=ig_web_copy_link&igshid=MmJiY2I4NDBkZg== 

BOLOGNA SPECIAL CITY TOUR CAMP

A Bologna per lo Special City Tour Camp uniamo alle lezioni di lingua, ai laboratori creativi e artistici, ai giochi e allo sport anche visite guidate in giro per musei, palazzi storici e biblioteche di Bologna e comprende gustosissimi pranzi in locali tipici della città! Inoltre, sono incluse attività ai Giardini Margherita e un’uscita a settimana in piscina per rinfrescarsi dal calore estivo!

A questa pagina del sito CAIL l’approfondimento dedicato a questo Camp davvero speciale!

E a questo link: https://www.instagram.com/reel/CrJHU99uWSH/?utm_source=ig_web_copy_link un viaggio nelle attrazioni del Camp e della Città!

NEW! GIOCA ESTATE & INGLESE ALLA LUNETTA GAMBERINI

Sempre a Bologna abbiamo un’imperdibile novità per tutti i bimbi che non si sentono ancora pronti per la Full Immersion linguistica ma desiderano migliorare l’inglese, esprimere le proprie potenzialità ed appassionarsi a nuove discipline! Il Camp GIOCA ESTATE & INGLESE è pensato per unire la scoperta della bellezza della lingua straniera a tante attività educative, di gioco e creatività. Il Camp è disponibile a luglio ad un COSTO VERAMENTE VANTAGGIOSO!

Leggi l’approfondimento a questa pagina: https://www.cail.it/gioca-estate-inglese-campo-estivo-a-bologna-lunetta-gamberini/ e contattaci per tutte le info e le iscrizioni.

PRESTO ORGANIZZEREMO UN OPEN DAY DEDICATO anche per questa iniziativa, perciò STAY TUNED!

VACANZE STUDIO IN ITALIA (11- 17 anni)

Al mare o in montagna gli Sleepover di CAIL permettono di creare nell’adolescenza dei suoi partecipanti ricordi emozionanti ed indimenticabili! Una settimana magica dove stringere nuove bellissime amicizie, un programma super articolato tra divertenti attività di gruppo, gite, escursioni e lezioni affascinanti con esperti giovani ed energici madrelingua per vivere la English Full Immersion, restando in Italia e scoprendo splendide località immerse nella natura.

A questa pagina del sito CAIL: https://www.cail.it/vacanze-studio-in-inglese-estate-2023/ trovate la panoramica dell’iniziativa e se non avete ancora ricevuto l’informativa scriveteci subito per iscrivere i vostri ragazzi all’esperienza più imperdibile dell’estate!

ALCUNE NOSTRE RECENSIONI PER I SUMMER CAMPS: https://www.instagram.com/p/Cie9fS8Maiy/?utm_source=ig_web_copy_link

CAIL IN RADIO!

Per raccontare dei Summer Camps ma non solo, siamo stati ospiti di RADIO CITTA’ FUJIKO per un’intervista entusiasmante! Desideriamo condividere con voi sul nostro Canale Youtube un estratto dei contenuti a cui abbiamo abbinato alcune delle tante bellissime foto che abbiamo collezionato in queste ultime estati.

ENJOY! Click here: https://www.youtube.com/watch?v=wHe0EebnMls&ab_channel=CAILLanguages 

CAIL è questo e tanto altro!

Corsi di lingua, progetti scolastici, servizi linguistici per aziende e professionisti, preparazione alle Certificazioni di lingua, …davvero ce n’è per tutti i gusti, durante tutto l’anno! I corsi infatti non solo proseguono in primavera ma continuano anche in estate ed è sempre possibile per attivare percorsi su misura.

Per segnalarci il vostro interesse per le nostre iniziative, per approfondire l’approccio all’apprendimento della nostra Scuola e per ogni domanda e curiosità, vi invitiamo a contattarci!

Email info@cail.it

Cell. 375 5750585 (anche whatsapp)

Modulo di richiesta info:

A presto per continuare insieme il fantastico viaggio nel Mondo delle Lingue!

Maggio: festeggiamo insieme i Lavoratori e la Mamma

Nuovo mese, nuove Feste ricche di spunti culturali e linguistici che siamo felici di esplorare insieme a voi! Il quinto mese dell’anno si apre con una ricorrenza molto diffusa in giro per il mondo e meritevole di un approfondimento visto che nella stessa data convergono anche altre celebrazioni in diversi Paesi. Mentre la seconda domenica di Maggio è dedicata – in Italia e non solo – alla persona più speciale di ogni famiglia!

Pronti al viaggio? Buona lettura!

1 maggio: perché e come si celebra la Festa dei Lavoratori

Il 1 maggio si celebra in molti Paesi in giro per il mondo la Festa dei Lavoratori, per ricordare tutte le conquiste ottenute e i traguardi ancora da raggiungere.

Tutto cominciò negli Stati Uniti, quando, durante la Rivoluzione industriale, gli operai iniziarono a manifestare per la riduzione della giornata lavorativa. Nel 1866, fu approvata nell’Illinois la prima legge delle otto ore lavorative giornaliere, che, tuttavia, entrò in vigore soltanto l’anno seguente, il 1 maggio 1867, lo stesso giorno in cui una folla di ben diecimila persone si radunò per protestare.

La legge, però, non riguardava tutti gli Stati americani. Così, la Federation of Organized Trades and Labour Unions stabilì il 1 maggio 1886 (19º anniversario dell’entrata in vigore della legge nell’Illinois) come giorno di scadenza per estenderla a tutto il Paese, pena lo sciopero ad oltranza. 

In Europa, al Congresso Internazionale di Parigi del 1889, il giorno 1 maggio fu dichiarato ufficialmente come la Festa Internazionale dei Lavoratori, e fu adottata da molti Paesi nel mondo.

Oggigiorno in Europa è festa nazionale per quasi tutti gli Stati, fatta eccezione per Paesi Bassi e Danimarca, dove comunque si tengono alcune celebrazioni in occasione della giornata. In Grecia, invece, è una festa facoltativa, mentre in Svizzera vale solo per alcuni cantoni.

In Africa si festeggia in Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Camerun, Kenya, Tanzania e Sudafrica.

Il 1 maggio è celebrato nella maggior parte dei Paesi asiatici, tranne che in Giappone, dove non è festa nazionale, ma rientra nella Golden Week (“Settimana d’oro”). Tra il 29 aprile ed il 5 maggio, ricorrono il compleanno dell’imperatore Hirohito, la Festa della Costituzione, la Festa del Verde e la Festa dei Bambini. Va comunque specificato che molte aziende giapponesi concedono ai propri dipendenti un giorno di riposo il 1 maggio. La giornata ufficialmente dedicata ai lavoratori in Giappone è il 23 novembre.

In Oceania, la Festa dei Lavoratori si festeggia in Australia il primo lunedì di maggio e solo nel Territorio del Nord, mentre in Nuova Zelanda ricorre il quarto lunedì di ottobre.

La data del 1 maggio fu adottata in Canada nel 1894, in riferimento alle marce di lavoratori tenutesi a Toronto e Ottawa nel 1872.

Alcuni Paesi celebrano la Festa dei Lavoratori in altri periodi dell’anno. Ad esempio, negli Stati Uniti, il Labor Day è un giorno festivo ma viene celebrato il primo lunedì di settembre. Mentre il 1 maggio negli USA ricorre il cosiddetto Loyalty Day (“Giorno della lealtà”) nei confronti della nazione e della libertà americana.

Nel Regno Unito, International Workers’ Day (“Giornata Internazionale dei Lavoratori”) si celebra in concomitanza con il May Day (“Giorno di maggio”), un’antica festività europea che marca l’inizio dell’estate.

Ogni Paese ha le sue usanze per celebrare questa giornata.

In Francia, il 1 maggio si è soliti regalare un fiore di mughetto, il quale dovrebbe portare fortuna a coloro che lo ricevono. In Germania, invece, oltre a prendersi un giorno di riposo, alcune persone indossano un garofano rosso, simbolo dei movimenti socialisti.

Un modo molto particolare di festeggiare è quello dei finlandesi, per i quali la Festa dei Lavoratori coincide con la celebrazione della primavera nordica (Vappu). Il 30 aprile, studenti ed ex studenti sfilano indossando il tradizionale berretto bianco da diplomato (l’ylioppilaslakki o lakki), per celebrare la primavera. Alle 18 in punto, pongono il lakki sulla testa della statua più rappresentativa della città, simbolo di questa ricorrenza. Il 1 maggio, i politici tengono comizi in quasi tutte le piazze pubbliche delle principali città.

In Italia la tradizione è quella di organizzare il Concertone del Primo Maggio. Un’usanza nata nel 1990, quando i sindacati confederali CGIL, CISL e UIL, in collaborazione con il comune di Roma, hanno istituito un grande concerto per celebrare il 1 maggio.

Happy Mother’s Day – La Festa della Mamma

La festa della mamma è una ricorrenza celebrata in alcuni Paesi del mondo, in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

Origine e storia

La Festa della Mamma ha un’origine molto antica: si celebrava già in epoca pagana, al tempo dei Greci e dei Romani, legata al culto delle divinità femminili e della fertilità e segnava il rapido passaggio dal gelido e bianco inverno alla colorata e calda estate. 

Di queste celebrazioni si è persa traccia in epoca medioevale e rinascimentale dove le uniche feste “a tema mamma” erano quelle legate alla maternità della Madonna: la festa di Maria, madre di Dio, era, in un certo senso, la festa di tutte le mamme.

La Festa della Mamma come la intendiamo ai giorni nostri fu introdotta soltanto tra l’800 e il ’900 negli Stati Uniti d’America

Fu proposta infatti per la prima volta nel maggio 1870 dall’attivista pacifista, femminista e abolizionista Julia Ward Howe, che suggerì l’istituzione di un Mother’s Day for Peace, tradotto Giornata della madre per la pace, come momento di riflessione contro la guerra. Pochi anni dopo anche un’altra donna, Anna M. Jarvis, ebbe la stessa idea. Nei primi anni del ‘900 Anna iniziò a organizzare numerosi eventi dedicati alle madri, arrivando a celebrare per la prima volta il moderno Mother’s Day (Festa della Mamma) nel 1907 sotto forma di un memoriale in onore di sua madre, un’attivista a favore della pace. La celebrazione si diffuse e divenne molto popolare, tanto che fu ufficializzata dal presidente Woodrow Wilson nel 1914

La Festa della Mamma in Italia

La Festa della Mamma arriva in Italia soltanto nel 1933, durante il fascismo, quando il 24 dicembre venne celebrata la “Giornata della madre e del fanciullo”. Le mamme erano l’espressione della politica natalista del regime fascista e in tale occasione venivano premiate quelle più prolifiche.

Soltanto nel dopoguerra anche in Italia la festa della Mamma ha assunto questo carattere meno propagandistico. Nella seconda metà degli anni ‘50 del ‘900 iniziarono a diffondersi due feste della mamma: una organizzata da don Otello Migliosi, parroco di una frazione di Assisi, per motivi religiosi, per celebrare la maternità nel suo valore cristiano; l’altra in Liguria, per motivi commerciali, promossa dai fiorai. Entrambe erano festeggiate a maggio, mese dedicato alla Madonna per i primi, e periodo ricco di fiori per i secondi.

Dal 1959 la festa prese piede e si è celebrata per vari anni l’8 maggio per poi passare alla seconda domenica di maggio.

Come e quando si festeggia nel mondo

La data della festa della mamma non è mai stata fissata univocamente tra i diversi Stati che la festeggiano, motivo per cui varia da Paese a Paese. Nonostante questo in gran parte degli Stati europei, negli Stati Uniti, in Giappone, in Australia e in numerosi altri Paesi la festa cade nella seconda domenica di maggio; in Spagna e Portogallo la prima domenica di maggio; nei paesi balcanici l’8 marzo; in molti paesi arabi la festa cade invece nel giorno dell’equinozio di primavera. Ma attenzione! Non tutti i paesi la festeggiano in primavera: in Thailandia è celebrata il 12 agosto; in Argentina la terza domenica di ottobre; in Russia l’ultima domenica di novembre; in Indonesia il 22 dicembre; e in Norvegia la seconda domenica di febbraio. 

In Etiopia: Antrosht

In Etiopia la festa della mamma si celebra la seconda domenica di maggio e i festeggiamenti si prolungano per ben tre giorni ricchi di banchetti, balli e canti! La festa assume un’importanza particolare perché rientra nelle celebrazioni per la fine della stagione della pioggia e dunque celebra la madre non solo come donna, ma anche come simbolo di fertilità.

In Egitto: Ruz-e Madar

In Egitto, come in molti Paesi arabi, la festa “Ruz-e Madar” cade nel giorno dell’equinozio di primavera, il 21 Marzo. Fino a pochi decenni fa in Egitto una celebrazione simile alla Festa della Mamma si rifaceva agli usi ancestrali del passato: il giorno scelto infatti era accostato al culto di Iside, la Dea Madre della religione egizia.

In Inghilterra: Mothering Sunday

Nel Regno Unito la festa affonda le radici in un’usanza vecchia di secoli: il Mothering Sunday“! In questa giornata, che cade ogni quarta domenica di Quaresima, i figli delle famiglie inglesi erano soliti impegnarsi nelle faccende domestiche, mentre i giovani studenti o lavoratori facevano ritorno alle case natali per stare con le loro mamme.

Oggi la tradizione è ancora molto forte ed è norma che i figli preparino per le mamme una Mothering Cake: torta molto particolare con canditi e uvetta.

In Giappone: Haha No Hi

In Giappone la festa della mamma (Haha No Hi) è festeggiata la seconda domenica di maggio. Protagonista di questa giornata è il garofano: è infatti tradizione donare alle madri un bel garofano rosso. 

Fun fact: fu di fatto la statunitense Anna Jarvis nel 1908 a scegliere il garofano, fiore preferito di sua madre, come simbolo di questa festa (rosso per le mamme in vita e bianco per quelle scomparse).

In Thailandia: Wan Mae

In Thailandia la festa dedicata alle mamme cade il 12 agosto e coincide con il compleanno della regina Sirikit, madre dell’attuale sovrano re Vajiralongkorn. Durante questa giornata, l’intero paese è colorato da parate, decorazioni e spettacoli di ogni tipo. Inoltre, secondo la tradizione, i figli regalano alle proprie madri una ghirlanda di fiori di gelsomino, in thailandese ‘dok mali’, spesso usato in riti buddisti e simbolo di purezza e amore. 

In Messico: Día de la Madre

Anche in Messico “El día de la Madre” è una festa molto sentita: ogni 10 maggio, i figli portano a mangiar fuori le loro mamme e in ogni strada impazzano balli e canzoni popolari a tema!

In altri paesi come la Francia (Journée des Mères, celebrata la quarta domenica di maggio – a meno che non coincida con la pentecoste); Stati Uniti (Mother’s Day, seconda domenica di maggio); Spagna (Día de la Madre, prima domenica di maggio); Portogallo (Dia da Mãe, prima domenica di maggio), Germania (Muttertag, seconda domenica di maggio) i festeggiamenti sono molto simili: i bambini offrono regali alle loro madri, come disegni, biglietti o altri lavoretti, molto spesso realizzati a scuola, o recitano poesie dedicate alla mamma. 

Grazie per aver viaggiato con noi! Ci auguriamo abbiate scoperto tante curiosità e fatti storici e culturali per arricchire il vostro bagaglio di conoscenze e di passione per le lingue e le civiltà del mondo. Continuate a seguirci e per restare in contatto con noi e ricevere gli aggiornamenti della nostra Scuola di Lingue potete contattarci tramite il form sottostante. Al prossimo articolo!

Sconti Imperdibili ed Eventi Gratis per Bambini e Adulti

Carissimi amici, studenti e famiglie,

ci auguriamo che abbiate trascorso delle bellissime giornate pasquali!

Noi di CAIL ci siamo divertiti con lezioni a tema Pasqua e l’allegro Easter Lab for Kids che abbiamo svolto a Bologna e dopo la breve pausa festiva siamo prontissimi a ripartire con tutte le iniziative di questi prossimi mesi.

In particolare desideriamo ricordarvi gli SCONTI che sono riservati ai Camps estivi in città, al mare e montagna e all’estero ed i prossimi appuntamenti da maggio a settembre!

SCONTI SUMMER CAMPS

Come sapete appena finisce la scuola per tutti i mesi estivi svolgiamo numerose settimane in lingua per bambini e ragazzi. Chiedeteci le info complete per l’iniziativa di vostro interesse e prenotate la partecipazione bloccando l’offerta!

VACANZE STUDIO IN ITALIA “SLEEPOVER CAMPS”https://www.cail.it/vacanze-studio-in-inglese-estate-2023/ SCADENZA SCONTO: 13 APRILE! 

VIAGGI STUDIO ALL’ESTERO IN UK, IRLANDA E SPAGNAhttps://www.cail.it/viaggi-studio-allestero/ SCADENZA SCONTO: 20 APRILE!

SUMMER CITY CAMPS A BOLOGNA E PROVINCIAhttps://www.cail.it/summer-camps-in-citta-2023/ SCADENZA SCONTO: 27 APRILE! Meeting informativo online: mercoledì 19 aprile ore 18 – chiedeteci il link per partecipare!


PROSSIMI EVENTI CAIL a Bologna e Provincia per tutte le età

Con la bella stagione, il desiderio di trascorrere tempo all’aria aperta è sempre più tangibile e perché non approfittarne per praticare le lingue, godendosi il fresco sul prato o sorseggiando un aperitivo? E’ in occasioni come queste che è ancora più facile stimolare l’apprendimento e addirittura far nascere nuove idee! Non tutti infatti forse sapete che CAIL ha visto la sua prima scintilla vitale proprio durante un International Picnic in English ai Giardini Margherita!

Per celebrare al meglio questo spirito di festa ed intraprendenza, ecco alcune proposte che “bollono in pentola” e presto se ne aggiungeranno altre!

PER ADULTI:

– ENGLISH APERITIF a Bologna al Circolo Fossolo e Giardini Margherita – OGNI GIOVEDI’ ore 19.00. Un appuntamento per praticare lo speaking in un ambiente rilassato e informale con insegnanti madrelingua

 PARLIAMO ITALIANO – Conversazione in Italiano per stranieri all’International Language Club Bologna – MARTEDi’ ore 19.00. Un language exchange per chi desidera conoscere e praticare la lingua del Bel Paese con i nostri insegnanti di italiano

FREE ENGLISH CONVERSATION A BOLOGNA all’International Language Club via Gaudenzi 6F – Venerdì 5 maggio ore 18.30 – Posti limitati. Rispondi a questa email se sei interessata/o a riservare il tuo posto.

PER BAMBINI EVENTI GRATIS – OPEN DAY PER I SUMMER CAMPS: 

Outdoor games, arts&crafts FUN – un pomeriggio di giochi, attività creative e tanto divertimento all’aria aperta, per un’anteprima ed un assaggio dello stile dei nostri Summer Camps.

– FUN AT THE PARK a BOLOGNA pomeriggio in inglese ai Giardini Margherita – MERCOLEDI’ 26 APRILE ore 17.00. 

– ENGLISH AFTERNOON a PIANORO presso la Sala Arcipelago – GIOVEDI’ 27 APRILE dalle ore 17.00. 

– ENGLISH AFTERNOON a CASTEL MAGGIORE presso il Centro Pertini via Lirone 30 – MERCOLEDi’ 10 MAGGIO ore 17.00.

Per partecipare ad uno di questi pomeriggi in inglese con attività tipiche dei City Camps compilate questo MODULO ONLINE


CORSI DI INGLESE E DI ALTRE LINGUE

I corsi CAIL proseguono a Bologna, nei Centri in Provincia, a Domicilio e Online, per tutte le età. E’ sempre possibile inserirsi in un piccolo gruppo o cominciare un corso individuale, quindi contattaci per farci conoscere le tue preferenze!

Non solo camps – Anche in estate continuiamo con i corsi di lingua: è sempre il momento giusto per iniziare lezioni individuali o di mini gruppo di conoscenti con i nostri super insegnanti!

CAIL GIFT CARD disponibile per la festa della mamma ed altre occasioni per sorprendere con un regalo davvero speciale!

SCONTO FESTA DELLA MAMMA FINO AL 15 MAGGIO: – 35€ sull’iscrizione ad un CORSO INDIVIDUALE in sede a Bologna o online.


IL BLOG DI CAIL – Articoli freschi per ogni stagione

Ogni occasione è buona per viaggiare, che sia fisicamente, con la mente o con il cuore e scrivere articoli a tema lingue e culture è una delle attività che ci impegna piacevolmente all year round alla ricerca di curiosità sempre nuove da raccontarvi!

Sul Blog di CAIL questo mese l’approfondimento è stato dedicato al Fool’s Day e ad Easter: vi invitiamo alla lettura! 

CONTATTACI!

Per restare in contatto con noi, farci conoscere le vostre preferenze o condividere le vostre richieste potete scriverci a questa mail info@cail.it, chiamarci o mandarci un whatsapp al 375 5750585 o compilare il form di richiesta qui sotto. 

See you soon!

The CAIL Staff

Tra Scherzi e Uova Nascoste: scopriamo insieme le Festività di Aprile

La Primavera entra nel vivo in questo nuovo mese in cui i colori della natura si fanno più intensi. I primi simboli che ci vengono in mente pensando ad Aprile sono i germogli, i fiori variopinti, le farfalle, le uova e i pulcini, i coniglietti e… i pesci! 😉

Have fun con il nostro approfondimento in chiave lingue & culture di due giornate speciali, quest’anno a poca distanza l’una dall’altra. Avete già indovinato di quali si tratta?

Il giorno più divertente dell’anno: Pesce d’Aprile in giro per il mondo

Non conosciamo con certezza l’origine di questa buffa festività. Secondo l’ipotesi più diffusa, prima che in Europa si adottasse il calendario Gregoriano, nel 1582, Capodanno si celebrava tra il 25 marzo ed il 1 aprile. Non tutti si adattarono velocemente alle nuove date e continuarono a festeggiare in aprile, venendo soprannominati “sciocchi di aprile”. Nello specifico, si dice che alcuni francesi, contrari a tale cambiamento, continuassero a scambiarsi regali il 1 aprile. Così, dei burloni, per prendersi gioco di loro, iniziarono a consegnargli dei pacchetti vuoti, contenenti soltanto un bigliettino con su scritto “Poisson d’Avril” (“Pesce d’Aprile”).

Ma perché un pesce? Il motivo è semplice: come i pesci abboccano all’amo, le vittime abboccano facilmente agli scherzi.

Anche in Italia usiamo l’espressione “Pesce d’Aprile” ma, diversamente dalla Francia, nel nostro Paese questa festività ha iniziato a diffondersi solo nella seconda metà del XIX secolo.

Nei Paesi anglosassoni, la ricorrenza è conosciuta come “April Fool’s Day” (“Giorno dello Sciocco di Aprile”), mentre in Germania prende il nome di “Aprilscherz” (“Scherzo di Aprile”), facendo entrambe riferimento alla sua dimensione scherzosa.

La Scozia si distingue dagli altri Paesi anglofoni. Qui, infatti, il Pesce d’Aprile dura ben due giorni, chiamati “Gowkie Day” (dallo scozzese gowk = “cuculo”) e “Taily Day”. In particolare, durante quest’ultima giornata, è usanza attaccare sulla schiena dei malcapitati un bigliettino con scritto “Kick me!” (“Dammi un calcio!”).

In Spagna e in vari Paesi dell’America Latina, il 1 aprile è un giorno come un altro. Riservato agli scherzi è invece il 28 dicembre, il Día de los Santos Inocentes (Giorno dei Santi Innocenti) o, semplicemente, “inocentada”. E’ ai bambini innocenti, fatti giustiziare da Erode, che sono dedicate le burle di questa giornata, per ‘esorcizzare’ tale tragico evento. Infatti, il suo simbolo non è un pesce, bensì un bambino stilizzato.

In Portogallo, gli scherzi vengono fatti la domenica e il lunedì prima della Quaresima. Una delle burle più diffuse è lanciare interi pacchi di farina su amici e sconosciuti!

L’equivalente del Pesce d’Aprile indiano ricorre il 31 marzo. In questa data si festeggia Huli, per celebrare la primavera facendo scherzi al prossimo.

Il 1 aprile in Cina è conosciuto come “Yuren Jie” (“Festa dell’uomo sciocco”) e si è diffuso solo di recente, a partire dagli anni ‘90. Per via dell’influenza britannica, l’usanza è osservata già da tempo a Hong Kong, mentre in Cina è stata portata dagli insegnanti stranieri. Molti bambini cinesi iniziarono a seguire il loro esempio, facendosi scherzi a vicenda. Sono, infatti, principalmente i giovani a divertirsi durante questa giornata, a differenza degli anziani, tra i quali non è molto popolare. In ogni caso, la festa è abbastanza conosciuta in tutto il Paese.

In Russia, “Den’ smecha” (“Giorno della risata”) si festeggia il 1 aprile. Secondo le credenze popolari russe, in questo giorno usciva dal letargo lo “spirito della casa” (“Domovoj”), ed era necessario prenderlo in giro per cercare di confonderlo. Stando ad altre fonti, la festa sarebbe nata nel 1703, quando l’imperatore Pietro I, recatosi a teatro, fu burlato da una troupe di attori tedeschi che, invece del consueto striscione di presentazione, ne appesero un altro con scritto “Pervij aprel’ — nikomu ne ver’!” (“Primo d’aprile, non credere a nessuno!”). Il 1 aprile del 1725, fu Caterina II a prendersi gioco dei propri sudditi: gli abitanti di San Pietroburgo furono svegliati da un allarme incendio, che si rivelò solo una burla dell’imperatrice. Da allora, questo giorno divenne la festa degli scherzi.

E tu hai già deciso che scherzi fare? Se non lo sai ancora, puoi trarre ispirazione da questo articolo! Ecco alcune slides riassuntive in inglese per rinfrescarti la memoria:

Dal coniglio alle uova di Pasqua: come sono nati i simboli della festività

Quando pensiamo alla Pasqua, subito ci vengono in mente due cose: un soffice coniglietto bianco e uova di cioccolato variopinte. Ma come mai li associamo alla Pasqua?

L’origine del coniglio o lepre pasquale può essere ricondotta sia ai riti pagani connessi alla primavera che alla tradizione cristiana. Nell’era pre-cristiana, erano considerati emblema della fertilità e della rinascita, in quanto animali prolifici e fra i primi ad uscire allo scoperto in primavera. All’interno dell’immaginario cristiano, la lepre è simbolo della Resurrezione, per la capacità di cambiare il proprio manto a seconda delle stagioni, nascendo sempre a nuova vita.

L’associazione con le festività pasquali sembra sia avvenuta in Germania. Nel medioevo, la notte prima di Pasqua, i bambini erano soliti preparare un giaciglio per accogliere “Osterhase” (dal tedesco, “Lepre di Pasqua”). Se si fossero comportati bene durante l’anno, l’animaletto li avrebbe ricompensati con un cestino colmo di uova colorate. Con queste si organizzava poi un divertente gioco pasquale, che coinvolgeva (e tuttora coinvolge) grandi e piccini: la caccia alle uova. Esse venivano nascoste all’interno della casa o del giardino per essere cercate dai bambini.

Nel XVIII secolo, l’usanza giunse negli Stati Uniti assieme ai coloni, diffondendosi velocemente in tutto il mondo anglosassone, con il nome di “Easter Bunny” (“Coniglietto di Pasqua”).

Nei Paesi a maggioranza Cattolica, come l’Italia, nonostante il suo legame con la religione, l’animaletto è stato introdotto relativamente di recente, con l’apparizione sul mercato di cioccolatini e decorazioni a tema.

Fertilità, rinascita e Resurrezione sono i significati attribuiti anche alle uova pasquali.

L’uovo è uno dei simboli primaverili più antichi. Probabilmente, però, la tradizione pasquale nacque nel medioevo, in seguito al divieto imposto dalla Chiesa di mangiare uova durante la Quaresima. Siccome le galline continuavano ugualmente a produrne, esse venivano conservate fino a dopo il periodo di Pasqua. Nel XVIII secolo, s’iniziò a svuotarle per riempirle di cioccolato.

Perché si dipingono le uova? Secondo la tradizione Cattolica ed Ortodossa, le uova dovevano essere colorate di rosso, come il sangue di Cristo. In seguito, si iniziarono ad utilizzare diversi colori. In particolare, le uova di Pasqua russe ed ucraine sono estremamente elaborate, decorate con complessi motivi geometrici e raffigurazioni religiose. 

Tra i più ricchi, si diffuse anche la moda delle uova ‘gioiello’, rivestite con materiali preziosi. La tradizione si affermò del tutto nel XIX secolo, grazie alle magnifiche opere dell’orafo Peter Carl Fabergé, su richiesta dello zar. La prima commissione consisteva in un uovo, contenente un altro uovo, che a sua volta celava al suo interno due miniature: una riproduzione della corona imperiale ed una gallina d’oro. La fama che riscosse contribuì a diffondere la tradizione del dono all’interno dell’uovo.

Altro elemento fondamentale per i festeggiamenti di Pasqua è il cibo. Come ben sappiamo, in Italia il dolce che meglio rappresenta questa festività è la “colomba pasquale”. In Russia ed altri paesi slavi Ortodossi, i dolci tipici sono “kulic”, molto simile al nostro panettone, e “paskha”, a  base di ricotta, spezie e canditi, preparato in uno stampo piramidale. In Francia si mangia una torta al cioccolato chiamata “nid de Pâques” (“nido di Pasqua”), mentre la particolarità della Spagna è una torta conosciuta come “mona de Pascua” (“scimmia di Pasqua”). Nel Regno Unito, a Pasqua si prepara la “Simnel cake”, una torta di frutta con glassa di marzapane. Infine, sulle tavole di molti Paesi non può mancare l’agnello, piatto pasquale per eccellenza in Germania.

Ed ora metti alla prova le tue abilità linguistiche ricapitolando con noi i simboli della Pasqua e le loro origini:

Siamo giunti alla fine del nostro viaggio nelle tradizioni delle principali ricorrenze di questo Aprile 2023 ma naturalmente il divertimento non finisce qui, anzi! Siamo già pronti a ripartire per le prossime avventure tra lingue e Paesi, sia qui sul Blog che esplorando insieme ai nostri teachers e studenti nuove mete per diventare sempre più cittadini del Mondo.

Nella nostra ultima Newsletter (clicca qui) puoi trovare tutte le proposte per l’estate per l’inglese e le altre lingue per le Vacanze Studio. Inoltre il 6 e 7 Aprile a Bologna svolgeremo due appassionanti giornate in English di Easter Lab per i bimbi. Prenotati ora ed allena le tue competenze linguistiche con CAIL!

Keep on following us! Per restare in contatto con noi, oltre a seguirci su questo blog e sui nostri social puoi contattarci via email a info@cail.it, telefonicamente o su whatsapp al 375 5750585 oppure lasciandoci un messaggio nel form qui sotto.

Enjoy April Fool’s Day and Happy Easter!

PRIMAVERA & ESTATE CAIL – Da Pasqua ai Summer Camps!

Carissimi amici,

una sola parola in apertura di questo articolo: GRAZIE!!

Come sapete abbiamo festeggiato in grande stile il 15°Anniversario di CAIL sabato 4 marzo e siamo stati veramente felici della partecipazione di tanti amici e studenti e dell’entusiasmo del nostro staff e di bambini, ragazzi e adulti presenti! E’ stata una serata all’insegna dei sorrisi, del divertimento e della socializzazione anche in lingua! Un evento stupendo con ospiti speciali, spettacoli ed attrazioni dedicate a tutte le età tra cui ricordiamo…

…lo spettacolo di Magia e bolle di sapone, l’animazione per grandi e piccoli, il concerto dell’affascinante strumento Guzheng ?? della nostra insegnante di cinese, le esibizioni di chitarra, piano e canto, la musica dal vivo di un famoso duo bolognese, i giochi in lingua a cura degli insegnanti CAIL, il DJ set e le molte sorprese che hanno stupito e divertito tutti.

Siamo veramente soddisfatti del successo che ha avuto la festa e della partecipazione di tantissime persone che ci hanno dimostrato il loro affetto anche lasciandoci bellissimi commenti sulla festa e su CAIL! Per questo ci teniamo a condividere con voi tutti attraverso i nostri social i post del mese di marzo che abbiamo dedicato all’evento, dove troverete un assaggio della festa e potrete vivere anche virtualmente le emozioni e il divertimento di quella serata!

Preparazione della festa: https://www.instagram.com/p/CpXw9NXAh6n/ 

Piccolo assaggio dell’inizio del Party e dello spettacolo di Magia https://www.instagram.com/p/Cpcf7kXMrop/

Alcuni messaggi e commenti che abbiamo ricevuto sul Party e su CAIL: https://www.instagram.com/p/CpklyGQME1v/

Le splendide immagini scattate dalla fotografa della serata e per i presenti alla festa che è possibile scaricare e in cui potete taggarvi Album Facebook dedicato

E non è finita qui… Stay Tuned! 🙂 E’ in arrivo sui nostri social il bellissimo video riassuntivo del Videomaker professionale della serata.

Ancora thank you a tutti per essere con noi!

TUTTE LE NOSTRE PROSSIME INIZIATIVE DA NON PERDERE

Marzo si è quindi aperto alla grande, anzi alla grandissima ma ovviamente questo è stato solo l’inizio!

Abbiamo tantissime novità di cui parlarvi in vista della stagione alle porte e anche dell’estate. Are you ready? Here we go!!

🙂 Eventi e corsi di Primavera a Bologna

🙂 Date English Summer Sleepover Camps in Italia e Viaggio Studio UK

🙂 Vacanze Studio in Spagnolo in Montagna e a Valencia

🙂 City Camps per bambini e ragazzi

SPRING IS HERE! PROSSIMI CORSI ED EVENTI A BOLOGNA

La primavera è arrivata e insieme a lei le fresche giornate di sole, i colori dei fiori brillanti e pieni di vita, i rilassanti picnic sui prati… e le fantastiche iniziative CAIL!

ENGLISH SPRING CLASSES PER ADULTI E BAMBINI

Vivi la voglia di primavera con un allegro corso d’inglese con CAIL!

Corsi di Inglese al Circolo Fossolo e alla Lunetta Gamberini! Il mercoledì pomeriggio e il sabato mattina

  • Partecipa alla prima lezione senza impegno mercoledì ore 18.19.30 per adulti livello elementary alla Lunetta Gamberini!
  • Posti disponibili anche per il turno dei bambini della scuola materna mercoledì dalle 17 alle 18 in partenza dal 12 aprile

*Stiamo inoltre organizzando altri turni per altri livelli, se hai voglia di imparare o praticare l’inglese contattaci e troveremo la soluzione migliore per te!

INIZIATIVE IN LINGUA al Bar del Circolo Fossolo e allo Chalet dei Giardini Margherita

– Merende in English per i bambini il giovedì pomeriggio e non solo 

– Aperitif in Lingua Inglese e Spagnola per gli adulti al giovedì e non solo 

LABORATORIO DI PASQUA PER BAMBINI

A Pasqua ci vedremo per le due bellissime giornate di Easter Lab del 6 e 7 aprile dove i bambini esploreranno questa festività insieme agli insegnanti madrelingua CAIL attraverso giochi, canzoni, lavoretti artistici e caccia alle uova e giochi al parco dei Giardini Margherita!

Vi invitiamo a segnalarci il vostro interesse per queste iniziative per ricevere le info complete e prenotare la partecipazione vostra o dei vostri figli!

SETTIMANE VACANZE STUDIO per ragazzi Estate 2023

  • Montagna – Lizzano in Belvedere 4-10 giugno Inglese
  • Mare – Spiaggia Romea MINI WEEK 21-25 giugno Inglese 
  • Montagna – Lizzano in Belvedere 2-8 luglio Spagnolo
  • Montagna – Lizzano in Belvedere 16-22 luglio Inglese
  • Inghilterra – Bournemouth 16-30 luglio (2 settimane) Inglese
  • Spagna – Valencia 1-15 luglio (2 settimane) Spagnolo
  • Mare – Spiaggia Romea 3-9 settembre Inglese

Le Vacanze Studio di CAIL sono l’esperienza perfetta per divertirsi d’estate, fare amicizie nuove e migliorare l’inglese in posti bellissimi al mare o in montagna in Italia, ma anche facendo un viaggio all’estero!

Per l’estate 2023 ci sono tante novità, nuove location e destinazioni.

Proponiamo diverse settimane a giugno, luglio e settembre in fantastiche località: l’ambiente montano di Lizzano in Belvedere, la riviera del Parco del Delta nell’ecovillaggio Spiaggia Romea, la città di Bournemouth sulla costa meridionale dell’Inghilterra e la splendida città di Valencia sulla costa sud-orientale della Spagna.

🙂 SLEEPOVER CAMPS: IN MONTAGNA A LIZZANO IN BELVEDERE & NEW DESTINATION AL MARE A SPIAGGIA ROMEA

Una settimana di immersione con la lingua inglese in Vacanza al mare o in montagna. Il programma prevede un corso di inglese divertente e dinamico con insegnanti madrelingua che restano tutto il giorno con i ragazzi interagendo esclusivamente in inglese e tantissime escursioni e attività di sport e non solo al mare, in piscina, al lago e a contatto con la natura! Un opportunità magica per gli adolescenti che hanno voglia di estate e libertà in un ambiente sano e supervisionato e in un contesto di English Full Immersion non troppo distante da casa. L’apprendimento è istintivo e naturale come in una vacanza all’estero e le amicizie che nascono in questa esperienza sono speciali!

IMPORTANTE! SCONTO DISPONIBILE PER ISCRIZIONI AGLI SLEEPOVER CAMPS ENTRO IL 13 APRILE, chiedici l’informativa completa se ti interessano le Vacanze Studio in Italia

🙂 VIAGGIO STUDIO IN INGHILTERRA

Torniamo nella splendida Bournemouth, vicino a Londra in un Campus attrezzatissimo che oltre al corso d’inglese condotto con stile dinamico e su misura per i partecipanti internazionali propone un ricco programma di attività di socio-edu-ricreative coinvolgenti e gite entusiasmanti a Londra e altre località, per entrare in contatto con la realtà locale a 360°.

🙂 VACANZE STUDIO IN SPAGNOLO IN MONTAGNA E A VALENCIA

Come ormai ben sapete in CAIL non c’è solo l’inglese! Abbiamo due proposte super fresh per imparare lo spagnolo in Italia in Montagna e a Valencia!

Dal 2 all’8 luglio vi portiamo a Lizzano per uno Sleepover completamente in spagnolo, mentre dall’1 al 15 luglio vi invitiamo nella splendida città di Valencia in Spagna! L’estate sarà unica grazie alla combinazione inimitabile di lingua, cultura, nuovi amici e tanto divertimento! Le proposte sono rivolte a ragazzi 11-17 anni ma su richiesta organizziamo il viaggio in Spagna anche per over 18 e adulti. Sono inoltre disponibili altre date per partenze individuali o tra conoscenti.

Scrivici subito per conoscere tutti i dettagli di queste nuove avventure!

INCONTRO INFORMATIVO ONLINE PER I VIAGGI ALL’ESTERO UK E SPAGNA MERCOLEDI 5 APRILE ore 18.00 – se siete interessati rispondete alla Newsletter e chiedeteci il link

SUMMER CITY CAMPS A BOLOGNA E PROVINCIA

Per i più piccoli e per chi preferisce la comodità di casa, CAIL propone diverse formule di Summer Camp in Città. A questa pagina del sito CAIL (clicca qui) trovate la panoramica con le info generali.

Le settimane in lingua in Città di CAIL sono un’opportunità unica per i bambini e anche per i ragazzi pre-adolescenti per praticare l’inglese in modo autentico con insegnanti coinvolgenti e dinamici che conducono sia le lezioni che tutte le attività creative e di gioco in maniera sempre divertente e esperienziale.

I CAIL Summer Camps sono organizzati a Bologna in sede con un “City Tour Camp” che propone gite cittadine, ma anche in varie location della provincia di Bologna con un programma di lingua ben strutturato e attività legate allo sport, l’arte e la natura.

INCONTRO INFORMATIVO ONLINE CITY CAMPS MERCOLEDI 19 APRILE ore 18.00 – se siete interessati rispondete alla Newsletter e chiedeteci il link

CORSI DI INGLESE E DI ALTRE LINGUE

CAIL sarà attiva anche tutta l’estate con i corsi di lingue: è sempre possibile richiedere un corso individuale o di mini gruppo di conoscenti sia in presenza, a domicilio che online con i nostri bravissimi insegnanti che vi faranno amare la lingua dal primo incontro! Potete scegliere voi i giorni, gli orari e il periodo ed è possibile iniziare in qualunque momento, quindi perché non approfittare della primavera!?

BLOG DI CAIL: VIAGGIA CON CAIL TRA LINGUE E CULTURE

Come sapete, noi di CAIL siamo appassionati di approfondimenti culturali e linguistici, ci divertiamo tanto a fare ricerca e proporvi argomenti sempre nuovi e stimolanti e tante curiosità dai vari Paesi spesso legate alle stagioni che stiamo vivendo e alle date speciali che scandiscono il nostro calendario.

Non perdetevi i nostri articoli sul Blog di CAIL, non tutti i contenuti sono condivisi tramite la newsletter, quindi vi consigliamo di visitare il nostro blog: https://www.cail.it/cail-languages-blog/

Come sempre vi invitiamo a farci conoscere le vostre preferenze e ad essere in contatto con noi! Potete scriverci a info@cail.it, chiamarci o mandarci un whatsapp al 375 5750585 o compilare il form di richiesta qui di seguito. Attendiamo vostre nuove, grazie e a prestissimo!

Marzo in Festa: Donna, St.Patrick’s, Papà e Primavera. Viaggia con CAIL nel mondo e nelle culture!

Nuovo mese, nuove feste! Abbiamo appena celebrato il 15°Anniversario della nostra Associazione e Scuola di Lingue con un bellissimo Party a Bologna sabato 4 marzo e già in questi prossimi giorni si affacciano importanti e popolari ricorrenze che ben si collegano con i nostri temi favoriti di lingue e culture: la Festa della Donna, St. Patrick’s Day, la Festa del Papà e l’inizio della Primavera!

Continua a leggere per scoprire (o riscoprire!) origini, usanze, significati e curiosità di queste date di marzo!

Festa della Donna: l’8 marzo in nome dei diritti

L’8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna, meglio nota semplicemente come Festa della Donna. La sua origine è legata al clima politico di inizio Novecento, quando le donne cominciarono a reclamare maggiori diritti, tra cui il più importante era il diritto al voto.

Nel 1909 il Partito Socialista americano propose l’istituzione di una giornata dedicata all’importanza delle donne all’interno della società che quell’anno venne celebrata il 23 febbraio. Successivamente questa idea venne ripresa dall’attivista Clara Zetkin nel 1910 durante la seconda Conferenza Internazionale delle Donne Socialiste a Copenaghen. Da quel momento ogni Stato scelse una data sul calendario per celebrare la donna, una figura che finalmente stava iniziando a ricoprire il ruolo che si meritava nella società.

Fu però nel 1921 che si decise di istituire un’unica data internazionale, l’8 marzo. Questo giorno venne scelto per ricordare due avvenimenti fondamentali nella storia del genere femminile e che dimostrano l’impegno delle donne per ottenere i propri diritti e la propria libertà.

Il primo risale all’8 marzo del 1911 quando un gruppo di operaie di un’industria tessile di New York stava scioperando già da giorni contro le pessime condizioni in cui dovevano lavorare. Per cercare di bloccare la protesta, i proprietari della fabbrica bloccarono tutte le uscite dell’edificio.

Ad un certo punto però scoppiò un incendio che, a causa dell’impossibilità di uscire, uccise 134 donne lavoratrici, tra le quali erano presenti moltissime immigrate che volevano solo migliorare le loro condizioni di vita.

Il secondo evento storico è legato alla Rivoluzione russa durante la Prima Guerra Mondiale. L’8 marzo 1917 durante una rivolta, oltre a tutti gli uomini, anche molte operaie russe iniziarono a protestare contro lo zar per i loro diritti.

Dal 1946 il simbolo di questa festa divennero le mimose. Ma perché si scelse proprio questo fiore per ricordare il valore e l’importanza della donna? In realtà questa è un’usanza esclusivamente italiana.

Rita Montagnana e Teresa Mattei, due donne iscritte all’UDI, Unione donne italiane, proposero la mimosa come simbolo di questa giornata e questa idea venne appoggiata all’unanimità. Infatti tra le ragioni per la scelta di questo fiore insolito ma bellissimo vi era il fatto che fosse l’unico fiore a fiorire a marzo e che fosse economico. In questo modo poteva essere regalato da tutti coloro che volessero dimostrare amore e rispetto nei confronti delle donne, indipendentemente da status economico e classe sociale.

Inoltre, la mimosa venne scelta anche perché è un fiore che riesce a crescere anche su terreni difficili, nonostante la sua apparente fragilità. Quale miglior simbolo per rappresentare la donna che combatte ogni giorno per i suoi diritti?

St.Patrick’s Day, la festa dell’Isola di Smeraldo

Il giorno di San Patrizio, in inglese “St. Patrick’s Day”, viene celebrato il 17 marzo ed è per l’Irlanda una ricorrenza molto importante, fonte di forte orgoglio nazionale.

Venne scelta questa data poiché si tratta del giorno della morte di San Patrizio, patrono dell’Isola di Smeraldo, avvenuta a Saul nel 461.

In realtà, nonostante possa sembrare strano, la festa di San Patrizio non nasce in Irlanda. Infatti, la prima testimonianza che abbiamo risale alla Londra del XVIII secolo. In particolare, nel 1717 lo scrittore Jonathan Swift scrisse nel suo diario che il Parlamento di Westminster era chiuso in occasione del St. Patrick’s Day e che tutta Londra era addobbata con decorazioni in stile “Irish”.

Successivamente questa festa approdò a Boston nel 1737 e fu proprio negli Stati Uniti che cominciarono le celebrazioni così come le conosciamo oggi, con sfilate colorate, bande musicali e artisti come risultato di un sentimento nostalgico provato dagli emigrati irlandesi nel Nuovo Mondo. Divenne un’occasione per rivivere l’atmosfera del loro amato paese d’origine e ricordare ciò che avevano dovuto lasciare alla ricerca di una vita migliore.

La prima grande parata per il St. Patrick’s Day si tenne a New York nel 1766 quando alcuni soldati che stavano andando a festeggiare in una taverna decisero di marciare dietro la banda che suonava musica tradizionale irlandese.

Questo spettacolo piacque talmente tanto che si decise di trasformare questa parata in una tradizione, da quel momento, ogni anno, gli irlandesi d’America avrebbero marciato a ritmo delle canzoni tradizionali della loro terra.

Nonostante oggi sia una celebrazione principalmente cattolica, in realtà quando ci riferiamo a questi emigrati irlandesi dobbiamo ricordare che la loro fede era quella protestante.

In Irlanda, il St. Patrick’s Day nacque, invece, come festa religiosa. Addirittura, il 17 marzo fino agli anni ’70 i pub avevano l’obbligo di chiudere!

Solamente nel 1995 questa giornata divenne festa nazionale in Irlanda. Inoltre, il primo St. Patrick’s Day ufficiale si tenne nel 1996 e durò un solo giorno, nel 1997 tre giorni e a partire dal 2000 si festeggia per 4 o più giorni a base di musica, cortei e fuochi d’artificio.

Oggi si festeggia in ogni città e villaggio dell’Irlanda dove si svolgono parate, si beve la birra Guinness e tutto si colora di verde, colore che simboleggia la natura, la speranza, la primavera ed inoltre il famoso trifoglio, simbolo nazionale.

Esercita il tuo inglese scoprendo con noi alcuni dei simboli principali di questa festa!

Festa del papà: la giornata dedicata al ruolo del genitore

Il 19 marzo si celebra, non solo in Italia ma anche in altri Paesi di tradizione cattolica, la Festa del Papà. Ma perché è stata scelta questa data?

La festa nasce insieme alla festa della mamma all’inizio del secolo scorso per celebrare il ruolo del genitore non solo all’interno della famiglia ma anche nella società.

In Italia si scelse il 19 marzo come giorno di festeggiamento perché è la data nel calendario cattolico dedicata a San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, considerato l’esempio del padre perfetto: buono, comprensivo, laborioso e degno di crescere il figlio di Dio. Per questo, anche in molti altri Paesi la festa del Papà cade il 19 marzo, proprio in ricordo di questa figura biblica.

In Italia la tradizione più importante da seguire durante la Festa del Papà è legata ovviamente al cibo! In particolare, il simbolo di questa giornata sono le zeppole di San Giuseppe, tradizionali frittelle napoletane guarnite con crema o marmellata alle amarene.

Questo particolare dolce viene attribuito al Santo perché si racconta che durante la fuga in Egitto per sfuggire a re Erode, Giuseppe fu costretto a vendere una specie di frittelle per mantenere la sua famiglia. Infatti, sempre a San Giuseppe sono dedicati i bignè ripieni di crema tipici della tradizione romana e le “sfince” siciliane.

Nonostante il 19 marzo sia la giornata scelta da molti Paesi, nel mondo non esiste un’unica data condivisa perché ogni Paese ha adattato questa festività alla sua cultura e alla sua tradizione. Infatti, la Festa del Papà assume un significato leggermente diverso in base al luogo in cui viene celebrata.

Ecco come si festeggia questa giornata nel resto del mondo:

Sbocciano i fiori e arrivano le rondini: Benvenuta Primavera!

Le giornate si allungano, la terra e gli alberi si coprono di colori vivaci, nell’aria sentiamo un venticello frizzante e tante melodie e coreografie di uccellini: la nuova stagione porta con sé una rinnovata energia, leggerezza, allegria. Ritroviamo la nostra voglia di incontrare persone nuove, iniziare nuovi progetti e vivere la vita “on the sunny side”, in sintonia con il risveglio della Natura.

Tutti noi abbiamo familiarità con queste atmosfere legate ad un immaginario di idillio bucolico. Oggi desideriamo portarvi in un viaggio di approfondimento per esplorare le tradizioni tipiche di tre paesi più lontani da noi, di cui in CAIL studiamo lingue e culture: Cina, Messico e Australia.

La prima curiosità è legata alla posizione geografica: in Australia la primavera NON si festeggia in marzo e aprile! Nell’emisfero australe, questa stagione coincide col nostro autunno, da settembre a dicembre!

Le usanze e celebrazioni legate all’equinozio di marzo sono tante, alcune popolari anche nelle nostre zone ma in questo articolo vogliamo raccontarvi quelle del Messico, esotica terra di antichissime tradizioni.

La Cina ha un festival per ogni occasione e anche i mesi primaverili sono allietati da sfilate e rituali per festeggiare la stagione, la famiglia, la pulizia e la cura della salute.

Grazie per la lettura! Vi è piaciuto questo articolo? Per noi è stato appassionante scriverlo, facendo ricerca ed imparando a nostra volta tanti nuovi fatti e curiosità legati a Paesi e culture.

Se anche voi condividete la passione di CAIL per le lingue e i viaggi, iscrivetevi ai nostri corsi e vacanze studio e partecipate alle nostre iniziative culturali, oltre a continuare a seguirci su questo blog e sui nostri social!

Inoltre per suggerimenti e richieste potete contattarci tramite il form qui sotto. A presto con tante nuove avventure Made in CAIL!

You agree to receive email communication from us by submitting this form.

INVITO al 15° Anniversario CAIL Party a Bologna, Sconti speciali e altre news!

Carissimi amici di CAIL,

è con grande emozione che ci accingiamo a scrivere questo articolo. Abbiamo così tanto da festeggiare e condividere insieme a voi che… quasi non sappiamo da dove iniziare!

L’1 Febbraio CAIL ha compiuto 15 anni e ancora non ci sembra vero! Abbiamo quindi deciso per riuscire a “metabolizzare” questo traguardo di dedicare un mese intero ai festeggiamenti 🙂

Febbraio tra l’altro ci è molto d’aiuto in questo spirito festaiolo perché già di suo ha alcune ricorrenze come San Valentino e il Carnevale che scandiscono in maniera molto piacevole il calendario.

Per condividere anche in maniera “pratica” il nostro entusiasmo con tutti gli appassionati delle lingue straniere, questo mese sarà l’occasione per beneficiare di SCONTI SPECIALI su tanti tipi di corsi!

Vi annunciamo inoltre che il culmine dei festeggiamenti sarà SABATO 4 MARZO con la grande FESTA di CAIL a cui siete tutti invitati!

Ma cerchiamo di andare con ordine… In questa Newsletter vi parliamo di:

  • INVITO per il 15° Anniversario CAIL Party a Bologna sabato 4 marzo
  • SCONTI fino al 50% sui Corsi di Lingua e conversazione
  • News di CAIL: Approfondimenti culturali sulle festività di febbraio e i prossimi Summer Camps e Viaggi Studio 2023
  • CAIL compie 15 anni: una storia di passione per l’apprendimento che continua oggi più che mai!

INVITO alla grande Festa di CAIL 15° Anniversario – Sabato 4 marzo a Bologna

Un anniversario come quello dei 15 anni merita un PARTY che sia all’altezza dell’occasione da festeggiare! Soci, amici, insegnanti, studenti, famiglie, appassionati delle lingue straniere e fan di CAIL, SIETE TUTTI INVITATI all’evento della nostra Associazione!

QUANDO: SABATO 4 MARZO, DALLE 17.00 ALLE 24.00!

DOVE: BOLOGNA, C/O SALA EVENTI CIRCOLO FOSSOLO viale Felsina 52

COSA: attività di intrattenimento e socializzazione anche in lingua, musica, giochi, golosità per tutti i palati, racconti e curiosità di CAIL, DJ set, performance varie per grandi e piccoli e tante attrazioni!

Un GRANDE EVENTO ad ENTRATA LIBERA che includerà tantissimi momenti di intrattenimento e rinfresco offerti da CAIL per coinvolgere e divertire tutte le età… in particolare:

  • Dalle ore 17.00: intrattenimento e attività ricreative anche in lingua per i bambini con merenda; info corner per genitori su corsi e Summer Camps
  • Dalle ore 18.00: just dance, musica, social time e intrattenimento per i teenagers; info corner per genitori su Sleepover Camps e Vacanze Studio all’Estero
  • Dalle ore 19.00: aperitivo, esibizioni e giochi anche in inglese per adulti
  • Dalle ore 20.00: Happy Birthday to CAIL! Torta, brindisi e tante sorprese
  • A seguire: performances, racconti e testimonianze, dj-set e free dance!

BONUS SCONTO ANNIVERSARIO: Solo per i presenti alla festa regali e uno SPECIALE Buono Sconto davvero irripetibile per le nuove iscrizioni ai corsi di lingua CAIL!

RSVP: E’ gradita conferma di vostra partecipazione, informandoci del numero di persone che interverranno e sull’età dei vostri bambini o ragazzi. Vi chiediamo di compilare la PRENOTAZIONE ONLINE.

DA PORTARE: invito CAIL (stampato o in formato digitale), energia, entusiasmo per festeggiare, voglia di divertirsi e vostri amici / parenti / colleghi!

Sconti di Febbraio FINO AL 50%!

Le feste chiamano sempre regali e sconti! CAIL vuole celebrare al meglio questo bellissimo mese aprendo una Discount Season da condividere con tutti coloro che desiderano imparare le lingue! In particolare offriamo FINO AL 4 MARZO:

  • -50% sui Corsi di Conversazione in Inglese in sede a Bologna e Online
  • 15% di sconto sui nuovi corsi individuali di 30 ore in sede a Bologna e Online
  • Sconto Speciale per San Valentino per i corsi di coppia!

CONTATTACI per conoscere i dettagli e per bloccare SUBITO la promozione che fa al caso tuo!

Le News dell’Associazione

Il Blog di CAIL è arricchito sempre di tante curiosità culturali e tradizioni diverse nel mondo! Non perderti l’ultimo articolo di febbraio per scoprire qualcosa di nuovo.

San Valentino e Carnevale: conosci davvero queste feste?

Sembra una domanda banale ma non lo è! Come ha avuto origine San Valentino? Quando si festeggia il Carnevale? Sono feste celebrate anche in altri Paesi del mondo e se sì, ci sono differenze rispetto all’Italia? Troverai la risposta a questi ed altri interrogativi nel nostro articolo dedicato alle giornate più dolci e scatenate di questo mese!

Next stop: Summer! Camps e Viaggi Studio 2023

La stagione dei Language Camps di CAIL si avvicina e il programma che stiamo preparando per voi è molto ricco e pieno di novità! Visitate la pagina dedicata del sito CAIL e per ricevere le informative dettagliate contattateci e fateci conoscere le vostre preferenze! Inoltre non perdete l’occasione di incontrarci di persona e divertivi con noi al nostro Party 15° ANNIVERSARIO DI CAIL DI SABATO 4 MARZO, dove oltre a tanto intrattenimento troverete anche un INFO CORNER dedicato!

15 ANNI DI CAIL 2008-2023: un grande traguardo è sempre un nuovo inizio

CAIL dal 2008 si dedica con passione, professionalità, creatività ed entusiasmo all’insegnamento interattivo, che sta al cuore dell’acronimo stesso della nostra Associazione – Cultural Association for Interactive Learning. Al centro della filosofia di CAIL c’è la convinzione, sostenuta da 15 anni di esperienza, che l’apprendimento è tanto più efficace quanto più l’esperienza ad esso collegata è significativa, coinvolgente e divertente!

Il nostro metodo Learning by Doing e l’approccio Full Immersion fin da subito hanno riscosso un grande successo, permettendo a moltissimi bambini, ragazzi e adulti di crescere e vedere realizzato il loro sogno di parlare la lingua straniera desiderata.

I nostri studenti che hanno già una passione per le lingue ci confessano che grazie a CAIL il loro interesse aumenta ed è stimolato in maniera significativa. Ma ciò che forse è ancora più rewarding per noi è vedere come cambia la percezione anche per chi arriva raccontandoci di vivere lo studio della lingua come ostico, difficile, da affrontare solo perché imposto da circostanze esterne: con CAIL l’esperienza è radicalmente diversa, grazie alle nostre tecniche coinvolgenti e alla passione per ciò che trasmettiamo.

Il nostro obiettivo è infatti riempire di senso e valore l’apprendimento!

Per conoscere meglio la storia in action della nostra Scuola, con tutte le emozioni che di giorno in giorno e di anno in anno sono diventate sempre più forti, leggi l’articolo dedicato e NON MANCARE al Party del 4 marzo:

Contattaci!

Domande, curiosità, richieste, partecipazione alla FESTA DEL 4 MARZO, desiderio di usufruire degli SCONTI e interesse per le proposte dell’ESTATE – puoi contattarci:

  • via email a info@cail.it
  • via whatsapp o telefono al 375 5750585
  • tramite il form online qui sotto

Ci auguriamo di incontrarvi presto al nostro Party!

HAPPY BIRTHDAY TO CAIL! 15 Anni di Lingue, Viaggi, Incontri tra Culture e Passione per l’Appredimento!

L’1 febbraio 2008 è iniziato il meraviglioso viaggio di CAIL nel mondo delle lingue straniere e da allora sono passati ben 15 anni! Un periodo che da un lato sembra essere volato in un attimo, dall’altro, se ripensiamo a tutte le iniziative, le esperienze e le sperimentazioni che hanno popolato i singoli anni, sembra quasi infinito!

Tutto ha avuto inizio quando Valentina D’Errico, Responsabile di CAIL, e alcuni amici/colleghi inglesi e americani hanno deciso di dar vita al loro sogno: insegnare l’inglese attraverso la musica, il teatro e il divertimento! All’inizio infatti furono gli Shows Didattici nelle scuole e i Summer Camps i protagonisti dell’attività della neonata Associazione, il cui nome ha posto al centro l’apprendimento interattivo e l’aspetto culturale delle lingue.

CAIL è riuscita a raggiungere fin da subito tantissime locations – da Bologna ai Comuni in Provincia a tante città sia nel Nord sia nel Sud Italia! Oltre ai Summer Camps, si sono poi aggiunti gli eventi stagionali in lingua come gli Halloween, Christmas and Easter Party!

Rapidamente si sono sviluppati anche i laboratori, i workshops, i lettorati nelle scuole e le lezioni di inglese a domicilio!

Se inizialmente le proposte erano rivolte ai bambini, col tempo l’offerta si è sempre più ampliata includendo ragazzi e adulti e altre lingue (francese, tedesco e spagnolo)!

Tra le iniziative CAIL inoltre hanno progressivamente iniziato a comparire anche attività come Cineclub, Storytime, Aperitivi in lingua, Corsi per professionisti e aziende, Preparazione di certificazioni linguistiche.

All’inizio del 2016 CAIL ha raggiunto un traguardo importante – che allo stesso tempo è stato un vero e proprio nuovo punto di partenza: l’apertura dell’International Language Club, la sede operativa di Bologna con le classrooms dedicate a lezioni, laboratori, camps, iniziative culturali e di aggregazione!

Negli anni successivi si sono aggiunte nuove lingue, più “esotiche” – russo, cinese e arabo – e, su richiesta, il Club offre la possibilità di impararne anche altre!

Ma non solo! La passione per i viaggi si è concretizzata nell’organizzazione di Vacanze Studio in Italia e all’Estero! Ragazzi e adulti possono così trascorrere una settimana di full-immersion nella lingua, tra attività, gite ed escursioni per un apprendimento intensivo e super divertente!

Nel 2020 il COVID ha rappresentato una grossa sfida per tutti e il lockdown ha creato come sappiamo difficoltà di varia natura. La nostra Scuola di Lingue in questo periodo ha colto l’occasione per implementare la modalità di apprendimento online e per sperimentare nuovi teaching methods per essere vicini a distanza!

D’estate i Camps e le altre iniziative con nostra immensa felicità (ed alacre lavoro!) sono potuti ripartire subito, grazie alla modalità di svolgimento in “piccoli gruppi” che già faceva parte dell’approccio di CAIL all’insegnamento.

Siamo così arrivati all’inizio del 2023, davvero soddisfatti e piacevolmente sorpresi di tutti gli obiettivi conseguiti fino ad oggi! Sono stati anni decisamente intensi, di collaborazione, scambio, sfide, apprendimento reciproco, con insegnanti, team d’ufficio, collaboratori, tirocinanti e AMICI di tantissime nazionalità! Sono davvero numerosissimi i membri della famiglia CAIL che ogni giorno lungo tutti questi anni hanno creato e continuano a creare una realtà ricca, viva, stimolante, fresca e sempre giovane, grazie al contributo unico e culturale e alle particolari skills di ognuno! Mediante questo continuo e vitale exchange CAIL è diventato un luogo in cui l’arricchimento è vicendevole tra le diverse parti e in cui le emozioni e la passione per quello che si fa sono sempre alla base di ogni progetto!

Ci teniamo a ringraziare profondamente tutte le persone -studenti, famiglie, colleghi, insegnanti, amici- che hanno condiviso un tratto più o meno lungo di percorso con noi!

E adesso vi chiederete… quali sono i prossimi piani? Sicuramente non ci fermiamo qui! Noi di CAIL guardiamo sempre avanti e abbiamo già tantissime idee che bollono in pentola almeno per i prossimi 15 anni! 🙂

Quindi STAY TUNED perchè da oggi 1 Febbraio iniziano i festeggiamenti e con loro arriveranno presto fantastici SCONTI ed EVENTI DEDICATI!

Segnalateci il vostro interesse a ricevere le info su tutte le occasioni ed iniziative Made in CAIL! Potete contattarci tramite il form sottostante, via email a info@cail.it o telefonicamente al 375 5750585 (anche whatsapp).

A presto e KEEP ON CELEBRATIN’ WITH CAIL!